Logo Fratelli Tiso

scrivici-email Scrivici

Sei in: Home » Rifiuti terra e rocce da scavo

Come smaltire o recuperare terra e rocce da scavo ?


terraeroccedascavo

Il problema principale per l'operatore nel settore delle manutenzioni alle infrastrutture è proprio lo smaltimento della terra e rocce da scavo, infatti da tempo questo è stato oggetto di numerose discussioni anche a livello europeo.


Con l'entrata in vigore del DM n. 161 del 10 Agosto 2012 che disciplina la terre e rocce da scavo, si definiscono due modalita' di gestione: come sottoprodotti, se questo non è economicamente vantaggioso per quantitativi modesti si procede trattandole come rifiuti.


La nostra azienda si è attivata per ricevere e recuperare Terre e rocce CER 17 05 04, mediante autorizzazione n. 5483/EC/2011 rilasciata dalla Provincia di Padova in base all'art 208 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii, allo scopo di produrre una materia prima secondaria.


Il nostro servizio consiste sia nel prelievo presso il sito del produttore, sia nel conferimento al nostro centro di trattamento, il tutto accompagnato da relativi formulari rifiuti e analisi secondo l'allegato 5 parte IV Tabella 1 col B del D.Lgs 152/2006 eseguite presso il sito del produttore dal nostro laboratorio di fiducia.


La movimentazione di Terre e rocce sia come rifiuto che come sottoprodotto può avvenire esclusivamente dopo aver eseguito opportune analisi chimiche, in particolare è necessario che i limiti della Tabella 1 col B di cui sopra siano rispettati, altrimenti è necessario attivare le procedure di bonifica secondo la normativa vigente.

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido! Level Triple-A conformance icon, 
              W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

Tutti i diritti di questo sito appartengono alla Fratelli Tiso s.n.c. nessuna parte del sito può essere riprodotta senza autorizzazione